.
Annunci online

 
enzocumpostu 
Enzo Cumpostu: cose dette e non...
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Croce Rossa Italiana
Esercito Italiano
Arma dei Carabinieri
Polizia di Stato
Guardia di Finanza
Centrale Operativa 118 MILANO
118 Italia.net
On. Gianfranco Paglia (Magg. par. MOVM R.O.)
Forze Armate Israeliane
Associazione Paracadutisti d'Italia
Associazione Radioamatori Italiani
Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta
Enzo Cumpostu: biografia in sintesi
Alleanza Nazionale
Servizi Informazione e Sicurezza della Repubblica Italiana
NATO JFC Napoli
La Questura di Nuoro sul Web
Cap. Carla Selvestrel
  cerca

IO VIVO PER LEI... IO NON SO CHE COSA NE SARA' DELLA MIA VITA E SE MAI TROVERO' QUALCUNA CHE MI AMI E SOPPORTI MA UNA COSA E' CERTA: TU RESTERAI SEMPRE NEL MIO CUORE. FINO ALLA FINE... 4 NOVEMBRE 1918 - 4 NOVEMBRE 2012 Quasi un secolo è passato dal primo grande conflitto armato di coinvolgimento globale o da quella che per noi italiani potrebbe essere stata la quarta guerra d'Indipendenza; centinaia di migliaia di morti in quel di Redipuglia e non solo. Fronti e trincee, ospedali da campo e ospedali militari di presidio delle volte improvvisati alla bell' e meglio in conventi, scuole, chiese. Il ruolo della Croce Rossa Italiana e di quella Internazionale, le storie di uomini e donne: americani obiettori ante-litteram e bellissime crocerossine britanniche che si incontrano e si innamorano: dietro tutta l'assurdità di una guerra non compresa da molti, ufficiali compresi. Dedicato a una Donna Speciale: film "Addio alle Armi" con Rock Hudson, Jennifer Jones, vittorio De Sica e Alberto Sordi. THE MASTER OF THE GUITAR: ABSOLUTELY (VIDEO EMBEDDED FROM THE BBC BRITISH BROADCASTING CORPORATION)

Silendo Libertatem Servo: io servo la libertà in silenzio; questo era il motto dei cosiddetti "Gladiatori" appartenuti per circa quarant'anni alla famosa organizzazione NATO conosciuta come "Stay Behind". Prossimamente un articolo che considererà le due facce della medaglia: la Gladio ufficiale e quella non ufficializzata e smentita da tutti coloro che ne fecero in un certo qual modo parte definita "Gladio delle Centurie"; due versioni su come era organizzata la Stay Behind soprattutto su quelli che furono i ruoli della medesima in Italia e all'estero.



Al di fuori della mischia:
La torre di Babele
( blog di Pino Scaccia )

http://liberaliperisraele.ilcannocchiale.it



DISCLAIMER ATTENZIONE:
l'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori lesivi dell'immagine o della onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. I commenti offensivi, su richiesta della parte lesa, potrebbero essere dunque rimossi. Inoltre, chiunque possa vantare diritti d'autore su immagini, testi o filmati contenuti in questo blog, può segnalarmelo, per vedere ripristinato il proprio primato, al seguente indirizzo di posta elettronica: 
enzocu@tiscali.it  



La torre di Babele   



Return to Website

Powered by Technorati

Locations of visitors to this page 







banner Tocqueville
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.
Non puo' per tanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001.






Previsioni Meteo Nuoro


 

Diario | Il Guastafeste | Donne Speciali | Dedicato agli amici | L'altra faccia dell'Amore | Diversamente abili ma...Dinamici!!! | Di tutto un pò | Caro Enzo, ti scrivo... | Lettera aperta a... | 118, Croce Rossa e dintorni... | VideoMiscellanea | Chiacchierata virtuale con... | Politica regionale | Panorama Difesa in Italia e Forze Armate nel mondo | Politica locale | Security & Intelligence | L'OSSERVATORIO ITALIA | EUROPEE 2014 CON FRATELLI D'ITALIA |
 
Diario
1visite.

10 luglio 2015

SARDINIA MARE NOSTRUM: TRA BELLEZZA E DRAMMATICHE INSIDIE

Tra il prevedibile e l'imprevedibile, ciò che angoscia e suscita terrore nella opinione pubblica è una notizia come quella della bimba morta dopo un tuffo dalla barca ieri e dilaniata, orrendamente, dall'elica dei motori.
A nulla sarebbero valsi i migliori soccorritori qualificati del mondo ieri: il piccolo angelo si è vista maciullata nel corpo compromettendo irrimediabilmente gli organi vitali.
Esiste il prevedibile. E l'imprevisto.
Non me la sento di far prediche.
Ne' tantomeno lavate di capo.
Però permettetemi di essere incazzato...

I BAMBINI, GLI ADULTI, LE INSIDIE ESTIVE IN SPIAGGIA E NON SOLO

Vademecum per prevenire guai di piccola, media, irreversibile gravità. 

SPIAGGIA E PINETE
Attenzione nel camminare a piedi nudi per pezzi di vetro o lamisra tagliente talvolta celati e invisibili sotto gli aghi dei pini e sotto la sabbia. Chiodi, pietre accuminate.

Altro pericolo che non va assolutamente sottovalutato:
Punture di insetti quali vespe, api, calabroni, zanzare (febbre del Nilo) e la famigerata malmignatta ragno velenoso e in alcuni soggetto risultato letale.

Sul bagnasciuga: idem massima attenzione per lamiere taglienti o schegge di vetro ma il rischio maggiore è rappresentato da eventuali punture di spine dorsali di pesci da fondale sabbioso esempio la traccina.

State molto guardinghi relativamente alle imbarcazioni da diporto qualora dovessero navigare con motori fuoribordo o entrofuoribordo a elica al di qua dei limiti massimi secondo la normativa prevista dal Codice della Navigazione e dalle Ordinanze delle Capitanerie di Porto;

Inoltre: tavole a vela e kite surf; acquascooters;
Pescatori subacquei della domenica con fucili subacquei elastici o a molla;

Evitate eccessive esposizioni al sole nelle fasce orarie nelle quali v'è maggior presenza di raggi UV;
Utilizzate e fate utilizzare indumenti possibilmente di cotone chiaro (meglio bianco) e un cappello con falde larghe, meglio se traspirante tipo paglietta.

Vanno bene anche i baseball caps sempre chiari;


ALIMENTAZIONE E IDRATAZIONE

In primis stampate nel vostro cervello la regoletta elementare di attendere nin meno di tre ore dal momento in cui ha avuto termine il vostro pasto (Es.: pranzo) a quando rientrerete in acqua.
Massima attenzione adulti e bambini.
Evitate nella maniera più assoluta di mangiare cibi freddissimi o frutta ghiacciaita nonché bere bibite ghiacciate e gassate e poi fare il bagno: congestione e blocco della digestione e con tutte le drammatiche cinseguenze pressoché certa.

Altri guai possibili possono insorgere, secondo le statistiche degli interventi praticati da equipaggi del Servizio Sanitario Nazionale 118, Croce Rossa Italiana e altre Associazioni di Pubblica Assistenza per ostruzioni delle vie aeree del bolo alimentare, per incidenti "domestici" anche nei camping o pinete dovuti a ustioni durante la cottura dei pasti etc.

DIVERTIRSI SI MA CON GLI OCCHI SEMPRE APERTI: PER SE, PER GLI ALTRI, SOPRATUTTO PER I BAMBINI. 

RESPONSABILMENTE




permalink | inviato da enzocumpostu il 10/7/2015 alle 13:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno        ottobre