Blog: http://enzocumpostu.ilcannocchiale.it

PROJECT FINANCING

 

Dovevo partecipare anche io, quale osservatore assolutamente super-partes, al Convegno "Project Financing: fra pubblico, privato e democrazia" tenutosi nell'Auditorium della Biblioteca Sebastiano Satta a Nuoro.

Possiamo dire che in questi giorni, per motivi miei personali, non sono proprio al massimo della forma: è stato tuttavia importante che la partecipazione si sia allargata  non solo ai c.d. "esclusi" tra il travagliato passaggio politico - la Giunta Cappellacci sostituitasi a quella di Renato Soru - dirigenziale a livello di azienda sanitaria e contrattuale da COFATECH a COFELY; una rivoluzione nell'affidamento dei servizi dell'Azienda Sanitaria, con questa tipologia di contratto atipico peraltro molto diffusa in molte regioni italiane ma che ha scatenato una serie infinita di polemiche, proteste, esclusioni occupazionali ergo disagio.

Alcune Procure della Repubblica, nella penisola - se non ricordo male in Toscana e a tal proposito scrissi anche un post in merito tempo fa - hanno voluto vederci chiaro aprendo inchieste specifiche e mirate per vedere se questi project non siano in definitiva un modo o una maniera per eludere la normativa nazionale in tema di appalti e, di conseguenza, le leggi antimafia.

Procedure più spedite, forse più funzionali, ma di dubbia economicità.
 
Project che comunque ha creatro nuove opportunità di lavoro - vedi i nuovi per il servizio di portierato, ausiliariato e altro in ambito ospedaliero e servizi sanitari territoriali - per centinaia di persone.

Mors tua vita mea dicevano gli antichi latini: la ragione, però, impone soluzioni che risolvano le problematiche occupazionali di tutti.

Riguardo all'economicità e alla liceità di questa forma contrattuale che ha origini ottocentesche in Gran Bretagna la parola non spetta al giudizio né degli "scontenti" nè degli esclusi nè della gente. Ma a qualcun altro.  


Pubblicato il 6/11/2012 alle 8.52 nella rubrica Politica regionale.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web