Blog: http://enzocumpostu.ilcannocchiale.it

MISERANDO ATQUE ELIGENDO

Dicono che da piccoli gesti e da quelli che potrebbero essere solo apparentemente come insignificanti segnali si possa determinare quale sia la reale personalità di  un individuo: a maggior ragione quella di  un cardinale che da poco meno di ventiquattr'ore ha al suo anulare destro l'Anulus Piscatoris, anello d'oro e simbolico sigillo pontificale per eccellenza.
E se prima della fumata bianca di ieri sera un cardinale e arcivescovo di una tra le capitali più popolose del mondo fosse schivo ad alloggiare nei palazzi ufficiali del clero argentino, se si preparasse da solo i pasti in un normale appartamento e se utilizzasse i mezzi pubblici per potersi spostare nella sterminata Buenos Aires la gente comune avrebbe di certo di lui una buona impressione, cosa che puntualmente si è verificata ma non solo per la novità e lo stupore: stupore per il nome, quel Francesco che ci proietta nella Assisi del tredicesimo secolo ma soprattutto l'aria semplice e assolutamente priva di formalismi e altezzosità.

In parte il mio/nostro desiderio si è realizzato: ovvero vedere alla Santa Sede e con l'abito bianco affacciarsi dalla finestra un vero Ministro di Dio concretamente "operativo", intendendo per operatività l'esatta conoscenza e consapevolezza di quello che è il patire la fame, il dolore e la disperazione, sicuramente molto più forte e respirabile dai cartoneros che dai minatori e lavoratori della Carbosulcis e le loro famiglie. Lo dico senza offesa e senza subordinare i disagi
In Sudamerica, indubbiamente, dovranno ancora cambiare tante cose ma mi dicono che l'Argentina non è dato sapere se riuscirà e risalirare la china - per lo meno a breve-lungo termine - cosa che invece il Brasile sta facendo seppur con relativa calma. 

I maliziosi, poi, dicono che ora non resta che aspettare chi sarà il cardinale nominato Segretario di Stato dello Stato di Città del Vaticano, forse il vero e proprio deus ex-machina della Chiesa Cattolica globalmente intesa.

Da subito - su Facebook appena mezz'ora dopo dall'annuncio del cardinale protodiacono del fatidico "Annunzio Vobis Gaudium Magnum ", di già apparvero frasi e commenti circa luci ed ombre riguardo la possibilità di oscure complicità tra l'allora porporato e il regime di Videla - alcune testate giornalistiche si sono mosse per cercare a tutti i costi, senza peraltro riuscirvi, e scavare nel torbido sul passato di Bergoglio Jorge Mario da ieri Francesco I. 

Non trovate che tutto questo sia particolarmente penoso a prescindere dal credere oppure no?
Ricerca esasperata di sensazionalismo e sviscerato antiuclericalismo per un nuovo Pontefice che se conferma le aspettative di molti - me incluso - farà tremare davvero tanta gente: sopratutto tra i potenti.
Ma forse è solo  una delle tante chimere che difficilmente troveranno compimento.

Almeno un paio di anni per poter tentare una valutazione. Per lo meno su quel che realmente sarà realizzato . Che Dio ci aiuti, veramente.
 
Jorge Mario Bergoglio - Wikipedia
 
Villa miseria - Wikipedia

ARGENTINA: La vita dei Cartoneros di Buenos Aires


. .
   Villa Miseria alle porte di Buenos Aires


 
Los cartoneros: interi nuclei familiari di persone che per guadagnarsi letteralmente la pagnottA vanno nei mondezzai della città separando dai rifiuti carta, plastica, alluminio, vetro etc.
Pare che siano diventati e specializzati quali veri riciclatori di rifiuti anche se la tristezza di questo lavoro registri testimonianze di diversi cittadini europei (turisti o in Argentina per motivi di lavoro) che con i loro occhi hanno assistito alla raccolta di resti alimentari, magari lasciati per strada dagli stessi turisti; appena morsicati e ritenuti ancora buoni per poter essere mangiati: da loro o dai loro figli.

Pubblicato il 14/3/2013 alle 14.41 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web